La Fondazione

Loggia San Giovanni – Iter di Fondazione

Quindici Fratelli, tutti in possesso dei requisiti previsti dalla Costituzione del Grande Oriente d’Italia, ravvisando la necessità di fondare una nuova Loggia, per le ragioni di seguito esposte, decisero di farsi promotori di questa onorevole iniziativa.

La loro prima riunione per deliberare la fondazione della nuova Loggia si tenne il 7 marzo dell’A.D.  2005 in Assemblea.
Il verbale sottoscritto da tutti i presenti, fu trasmesso a cura del Presidente alla Gran Segreteria in data 9 marzo 2005.

La Giunta del Grande Oriente d’Italia nella sua riunione del 15 maggio 2005 espresse parere favorevole alla costituzione della Loggia San Giovanni di Milano.

Il Presidente dell’Assemblea, ottenuto il Nulla Osta il giorno 16 maggio 2005, convocò tutti i proponenti il giorno 20 giugno 2005 e, comunicato l’esito della richiesta, l’invitò a deliberare l’effettiva fondazione della Loggia.

L’Assemblea deliberò così la fondazione della Loggia ed il Presidente trasmise, in data 21 giugno 2005, alla Gran Segreteria il verbale sottoscritto da tutti i presenti con il benestare preventivo delle Logge di appartenenza e richiese contestualmente il rilascio della Bolla di Fondazione, con il  numero ed il titolo distintivo, nonché l’autorizzazione ad eleggere il  Maestro Venerabile e gli Ufficiali di Loggia.

La Gran Segreteria comunicava che con Decreto del 22 giugno 2005 dell’Ill.mo e  Ven.mo Gran Maestro è stata costituita la Loggia San Giovanni ad Oriente di Milano con il  N. 1246 che è autorizzata ad usare il Rituale Emulation.

Il Presidente dell’Assemblea ricevette la Bolla di Fondazione il giorno 24 giugno dell’A.D. 2005, festa di San Giovanni Battista.

Il giorno 5 novembre 2005 in Milano, fu effettuata la Consacrazione della Loggia, l’Installazione del Primo Maestro Venerabile e l’investitura degli Ufficiali secondo le specifiche tradizioni del Rituale Emulation.