Il Grembiule del Maestro Muratore

Fratello …, per ordine del Maestro Venerabile vi investo con l’insegna distintiva di un Maestro Muratore (la fa indossare) per indicare gli ulteriori progressi da voi compiuti nella scienza.  Il vostro grembiule bianco di pelle d’agnello è stato sostituito da un altro, bordato di azzurro, con tre rosette disposte in forma triangolare, col vertice in alto.  Il colore della seta, il triangolo e le tre rosette hanno dei significati particolari. I due nastri verticali rappresentano le colonne J e B il cui significato vi è stato spiegato.  A ciascuno di questi nastri sono attaccati sette nappe per ricordarci che nessuna Loggia è perfetta se non sono presenti sette Fratelli, poiché nei tempi antichi si pensava che le sette età dell’uomo fossero influenzate dai sette pianeti allora conosciuti e che nessun Maestro Muratore era considerato capace se non aveva qualche conoscenza delle sette arti e scienze liberali.

L’insegna con la quale si è investiti, non solo indica il rango di Maestro Muratore, ma deve anche rammentare i grandi doveri che solennemente si è impegnati di osservare. E così, mentre sta ad indicare il grado superiore, essa insegna a prestare assistenza e ad istruire i Fratelli dei gradi inferiori.

Inoltre indica gli ulteriori progressi compiuti nella scienza. Il grembiule bianco di pelle di Agnello è stato sostituito da un altro, bordato di azzurro, con tre rosette disposte in forma triangolare, col vertice in alto. Il colore della seta, il triangolo e le tre rosette hanno dei significati particolari. I due nastri verticali rappresentano le Colonne Boaz e Jakin, il cui significato è stato spiegato. A ciascuno di questi nastri sono attaccate sette nappe per ricordare che nessuna Loggia è perfetta se non sono presenti sette Fratelli, poiché nei tempi antichi si pensava che le sette età dell’uomo fossero influenzate dai sette pianeti allora conosciuti e che nessun Maestro Muratore era considerato capace se non aveva qualche conoscenza delle sette arti e scienze libere. (La prima, che è chiamata il fondamento della scienza, è la Grammatica che insegna all’uomo a parlare e a scrivere in modo giusto. La seconda è la Retorica che insegna all’uomo a parlare decorosamente in modo giusto. La terza è la Dialettica ed essa insegna all’uomo a discernere il vero dal falso ed è comunemente chiamata Arte o [Filosofia]. La quarta è chiamata Aritmetica la quale insegna all’uomo l’Arte dei numeri per calcolare e fare conti di tutte le cose. La quinta è la Geometria che insegna all’uomo i limiti e le misure e la ponderazione dei pesi di tutte le Arti umane. La sesta è la Musica che insegna all’uomo l’Arte del canto in note di voce e d’organo, tromba, arpa, e di tutti gli altri strumenti. La settima l’Astronomia che insegna all’uomo il corso del Sole e della Luna e delle altre Stelle e Pianeti del Cielo.)